Ogni personaggio ha una serie di “competenze” (skills) che descrivono ciò che sa fare.
    Le skill sono espresse in percentuale, e vanno da un minimo di 0 (zero) – nel caso non si conosce la materia in questione – ad un massimo “ipotetico” di 150 e oltre.

    In realtà non esiste un massimo per un punteggio in una skill, in quanto un personaggio può continuare a specializzarsi in quel particolare campo finché ha punti esperienza da utilizzare.

    Si suppone che il punteggio massimo in una skill sia quello che il “campione mondiale” può raggiungere.
    Esempio: il campione del Grande Slam del gioco del tennis avrà un punteggio nel “giocare a tennis” di circa 150.
    Questo garantisce che in una partita contro un dilettante non ci siano possibilità per il dilettante di battere il grande campione.

    Non esiste una lista delle skills fra cui scegliere! Ogni giocatore, d’accordo con il gm, attribuisce varie skills al proprio personaggio, cercando di ricreare sulla carta ciò che è il suo personaggio nel gioco.