2. Combattimento > 2-3. Tiro Mirato

    Se si decide di mirare ad una locazione ben precisa del corpo, subentrano queste regole.
    Si agisce sempre per ultimi (come se si fosse perso il check di iniziativa) e si ha a disposizione 1 (uno) solo attacco. Non si può frazionare gli attacchi se si decide di mirare!
    Si tira per colpire come normale (NO, non hai un bonus per colpire..) e se colpisci si tira sulla tabella delle locazioni. Se colpisci l’area a cui avevi mirato, si beneficerà di un devastante +5 di bonus sul danno (vedi regole danni arma da fuoco link).

    Quando tiri per la locazione, il risultato può essere fatto variare di un range fra +/- 20% per riuscire a colpire la locazione mirata (..e qui sta il vantaggio dell’aver “impiegato il tempo” a mirare..)

    tabella_corpo Esempio: decido di mirare al corpo, la parte più semplice da colpire, essendo quella più “voluminosa” (come si vede dalla tabella a lato, colpisco il corpo con un tiro di 41-80; ho quindi ben il 40% di possibilità di riuscire).
    Colpisco, e quindi tiro sulla tabella della locazione. Il risultato è 25, e quindi avrei colpito il braccio destro. Giostrando il +/- 20% riesco a trasformare il 25 in un 41 (sono sufficienti 16 punti dei 20 disponibili) e quindi colpisco il corpo! Grazie a questo, avrò un +5 di bonus sul danno!