2. Combattimento > 2-5. Danni Arma da Fuoco

    I danni da arma da fuoco sono calcolati utilizzando le specifiche tratte dal gioco di ruolo Kult link.
    Di seguito un paio di esempi.

    Nota: il valore MF rappresenta il Maximum Firing Speed, ovvero il numero massimo di colpi che si possono sparare con quella determinata arma in un singolo round. Quindi, il numero di colpi multipli che puoi sparare è comunque limitato dal numero di colpi che l’arma stessa ti permette di sparare in un singolo round..

    Quando si colpisce un bersaglio e si fanno dei danni, si tira 1d20 (1 dado da 20) e si compara il risultato con la tabella relativa all’arma utilizzata.

    I danni sono raffigurati a livelli, e precisamente: Scr, Lw, Sw e Fw.
    Scr significa Graffio; il colpo subito è poca roba; puoi continuare a combattere quasi come se nulla fosse..
    Lw siginifica Ferita Leggera; hai subito un bel colpo, ma puoi continuare con una penalità stabilita dal GM.
    Sw stà per Ferita Severa; bella botta! Non sei morto, ma ci sei andato vicino. Non se ne parla di continuare, anzi.. senza assistenza medica morirai quasi certamente nel giro di poche ore.. (forse stai sanguinando come una fontana?!)
    Fw stà per Ferita Letale; sei morto! Cosa non ti è chiaro della parola “morto”?! ;) Game over.

    In aggiunta, subire un colpo di arma da fuoco ti fa “accusare” dei “Danni da Fatica link” (guarda regola “Fatica”) a causa della forza d’impatto che un proiettile ti causa, con questa semplice regola/tabella:

    Scr = 1d10 Lw = 2d10 Sw = 3d10

    Come è ovvio immaginare, anche se un colpo non ti uccide, non significa che tu non abbia subito comunque delle ferite o/e essere debilitato dall’impatto del proiettile.

    img_pistole

    img_ak47