2. Combattimento > 2-2. Attacchi Multipli

    Numero di attacchi possibili e tiro multiplo

    Non esiste una caratteristica “Attacchi”. Ogni personaggio può fare quanti attacchi vuole per round finché ha una possibilità di colpire uguale o maggiore al 10% per ogni singolo attacco che desidera fare.

    Una volta stabilita la percentuale di colpire, il giocatore può decidere se frazionare gli attacchi attribuendo ad ogni attacco il valore percentuale che preferisce; se si cambia bersaglio fra un attacco e l’altro si perde il 5% per ogni cambio bersaglio (tiro multiplo) (sta a rappresentare il cambio di mira, il movimento delle braccia, ecc..).

    Esempio: 53% per colpire. Sto affrontando 2 avversari; decido di frazionare gli attacchi, e colloco 30% sul primo e il restante 18% sul secondo (30 + 18 + 5% per aver cambiato avversario = 53).
    Avrei anche potuto fare 38% sul primo e 10% sul secondo (38 + 10 + 5% per il cambio bersaglio), ma NON avrei potuto fare 40% sul primo + 8% sul secondo, in quanto mi occorre un minimo di 10% per compiere un’azione valida!

    Sta ad ogni giocatore decidere come dividere (se vuole) gli attacchi.

    Se invece decido di sparare 2 colpi sullo stesso avversario non subisco il 5% di penalità, in quanto non devo cambiare mira o spostarmi.